Sorbetto al cachi

Gusti autunnali

Arrivederci estate, benvenuto autunno! Anche per il gelato artigianale.

Qual’è la migliore gelateria di Milano? Noi non rispondiamo perché saremmo di parte. Tantissime le proposte e gli stili differenti, spesso difficilissimi, se non impossibili, da confrontare. Abbiamo però una certezza: noi ce la mettiamo tutta per essere una gelateria artigianale di eccellenza e, con il nostro lavoro, cerchiamo di offrirvi il miglior gelato di Milano!

La nostra filosofia è semplice e, al tempo stesso, impegnativa: utilizzare solo materie prime di stagione di qualità eccellente e lavorarle con cura artigianale e creatività. Sappiamo, infatti, che la natura ci offre già spontaneamente frutti e prodotti straordinari, in particolare nella nostra bella Italia, ricchi di gusto e di sostanze nutritive importanti per la nostra salute e il nostro benessere. A noi, allora, non resta che selezionarli e trasformarli in un gelato che soddisfi il palato, ma prima ancora la fantasia, di chi lo sceglie e lo gusta in cono, coppetta o nella classica brioche siciliana col tuppo.

Per questo motivo, noi di Gusto17 abbiamo deciso di realizzare un numero limitato di gusti di gelato che variano costantemente durante l’anno, in modo da potervi assicurare sempre di avere materie prime fresche, selezionate e di qualità garantita, spesso IGP o comunque eccellenze del territorio che acquistiamo da produttori attenti al delicato rapporto tra uomo e natura.

I fichi bianchi del Cilento signori di settembre

Per dare il nostro benvenuto a settembre, mese dolce e malinconico, che alterna pioggerelle e giornate dal sapore ancora tiepido, siamo andati fino in Campania per cercare dei fichi straordinari, i bianchi del Cilento, e trasformarli per voi nel gusto intenso e aromatico di un gelato a Milano.

Il fico bianco del Cilento, più piccolino del fico rosso comune, è un prodotto classificato come DOP fin dal 2006 che nasce tra le montagne della provincia di Salerno che coronano i siti archeologici di Paestum e Velia e terminano con la conca del Vallo di Diano. Si tratta di una variante particolarmente dolce e ricca di aroma, la cui buccia, contrariamente al fico comune, non cambia di colore durante la maturazione e che presenta un interno tra il marroncino e il bianco molto caratteristico e profumato.

Con questo frutto settembrino non facciamo solo il nostro classico sorbetto, con totale assenza di latte e una limitata aggiunta di acqua e zuccheri per mantenere intatto il sapore originario, ma anche una salsa da accompagnare al gelato alla ricotta di bufala e alle mandorle salate di Toritto. Questo nostro abbinamento gourmet fa incontrare, così, un altro grande prodotto campano, la ricotta di bufala, con il fico del Cilento e la mandorla pugliese di Toritto, eccellenza ortofrutticola dell’Alta Murgia che proponiamo nella versione tostata e salata.

Un sorbetto al fico d’India per sognare la Sicilia

Come molte altre piante di uso alimentare e di grandissima diffusione, anche il fico d’India è originario dell’America Centrale e dobbiamo la sua diffusione nel bacino del Mediterraneo ai viaggi di Cristoforo Colombo che, per primo, lo portò in Europa dall’isola caraibica di Hispaniola. Per noi italiani, però, il fico d’India, con le sue caratteristiche forme,  il verde pallido della pianta e le sorprendenti tonalità calde, tra il giallo e il rosso scuro, dei frutti è sinonimo di Sicilia. In effetti, il 90% delle terre coltivate con questo tipo di pianta nel nostro Paese si trova proprio nella terra di Pirandello e Tomasi di Lampedusa e ne è diventato quasi il simbolo.

Disponibile tra il mese d’agosto e l’inizio di settembre, questo intrigante e dolcissimo frutto é diventato, per noi, l’occasione per realizzare un sorbetto intenso e aromatico, che  permette, chiudendo gli occhi, di sognare un po’ del sole e del calore siciliano anche in una grigia giornata autunnale milanese.

Un altro frutto siciliano da cui cerchiamo di trarre il massimo del gusto e dell’aroma è il pistacchio. Proponiamo, infatti, ai nostri clienti un gelato intenso e profumato al pistacchio salato 100% Sicilia che ha sempre un successo inalterato negli anni e nelle stagioni. La selezione attenta della materia prima è, anche qui, l’elemento chiave per potervi offrire un gelato di qualità che rispetti le caratteristiche uniche di questo particolarissimo prodotto.

Se poi volete rievocare ancora più intensamente la Sicilia potete gustare il sorbetto al fico d’India o il gelato al pistacchio nella brioche siciliana con il tuppo di alta qualità che proponiamo nelle nostre gelaterie artigianali. Non una semplice brioche con gelato, ma un prodotto di pasticceria artigianale nato per accompagnare i gusti di gelato più diversi.

Le castagne e la zucca: sapori antichi e sempre nuovi

Crema di zucca con Pan di Spagna imbevuto nel San Marzano e granella di Mandorle D’Avola.

Crema di zucca con Pan di Spagna imbevuto nel San Marzano e granella di Mandorle D’Avola

L’autunno inoltrato ha, da sempre, il sapore delle castagne e della zucca che noi di Gusto17, come nostra filosofia, selezioniamo in modo accurato da produttori esperti e in armonia con la natura e vi riproponiamo in gusti gourmet nati dalla nostra creatività.

Anche le nostre castagne, come i fichi bianchi provengono dal Parco Nazionale del Cilento e, per la precisione, dall’azienda agricola Il Fuco D’Oro di Roccadaspide (SA) che ci garantisce un prodotto di altissima qualità, dall’aroma inconfondibile e ricco di sostanze nutritive. Con questi preziosi frutti, poi, realizziamo un gelato alla crema di castagne dal gusto pieno e ricco di atmosfera che rappresenta al meglio lo spirito dell’autunno.

Per la zucca, invece, abbiamo ideato un abbinamento gourmet di particolare fascino e ve la proponiamo in una ricca crema accompagnata da un Pan di Spagna bagnato nel liquore San Marzano e impreziosita dalla granella di mandorle di Avola. In questo modo il gusto dolce e delicato di questo tipico prodotto autunnale viene esaltato dalla nota alcolica del San Marzano e dal contrappunto croccante della granella di mandorle.

I sorbetti dell’autunno: cachi e melograno

Sorbetto di melograno

Sorbetto di melograno

Per noi realizzare gelati alla frutta, come l’uva, i mirtilli, i fichi bianchi e i fichi d’India, ma anche gli ottimi cachi e melagrane che ci offre l’autunno, significa per noi realizzare dei delicati sorbetti secondo la ricetta tradizionale che prevede l’utilizzo di sola acqua, in bassa percentuale, variabile a seconda del tipo di frutto, e pochissimo zucchero. In questo modo realizziamo dei gusti di gelato che sono ottimi sia per chi è intollerante al lattosio sia per chi ha deciso di seguire uno stile di alimentazione vegano.

Durante questa stagione offriamo, in particolare, il sorbetto ai cachi e quello al melograno che uniscono al sapore dolce e intenso l’apporto di sostanze nutrienti importantissime per la nostra salute. In particolare, si tratta di due frutti ricchissimi di vitamina C e, nel caso dei cachi, anche di vitamina A e beta-carotene, essenziali per il benessere della pelle. Melagrane e cachi hanno anche un contenuto interessante di alcuni sali minerali, come il potassio e il fosforo, che hanno notevoli proprietà di riequilibrio del nostro organismo.

Non solo autunno…

Naturalmente, Gusto17 vi offre, nei suoi negozi di via Luigi Cagnola 10 e Via Savona 17, molti altri gusti, legati sempre, però, a materie prime di qualità, come il cioccolato di Valrhona, azienda leader nella tradizione della lavorazione del cacao e nell’arricchimento della palette aromatica di questo straordinario prodotto tropicale, che proponiamo in diverse ricette che si alternano nella nostra offerta, o le uova freschissime di Paolo Parisi, prodotte da galline livornesi allevate a terra e nutrite con cereali e latte di capra nell’agriturismo toscano “Le Macchie”, con cui produciamo la nostra crema, intensa e gustosa.

Insomma, non sappiamo se siamo la migliore gelateria di Milano, ma siamo certi di lavorare ogni giorno con un unico pensiero nella testa: offrirvi un prodotto buono, sano e in grado di richiamare sensazioni e sapori antichi della nostra tradizione italiana.

Published by

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *